Salta al contenuto

Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie così da permettere a noi, e ai nostri partner, di ricordarci di Lei, di comprendere come Lei utilizzi il nostro sito e per fornirLe materiale pubblicitario in linea con i Suoi interessi. Per maggiori informazioni riguardo all’utilizzo dei cookie in questo sito e la misura in cui Lei possa rifiutare l’utilizzo dei cookie La invitiamo a cliccare qui.  Continuando ad utilizzare questo sito, Lei acconsente all’uso dei cookie ed alla nostra Politica sulla privacy.
Può fornirci le Sue informazioni personali, come l’indirizzo e-mail, attraverso il nostro sito web.  Per maggiori informazioni riguardo alle modalità con cui noi raccogliamo, utilizziamo e condividiamo tali informazioni cliccare qui.  Fornendoci le Sue informazioni personali, Lei acconsente all’utilizzo da parte nostra di tali informazioni ai sensi della nostra Politica sulla privacy. 

COTTON USA PARLA DI INNOVAZIONE, QUALITÀ E SOSTENIBILITÀ AL DECIMO SOURCING USA SUMMIT

Globale

I leader del settore globale del cotone si sono riuniti a Scottsdale, in Arizona (Stati Uniti) per l’appuntamento biennale del Sourcing USA Summit, giunto alla sua X edizione, dove hanno affrontato l’impatto che il futuro dell’industria avrà sulle loro attività in tutto il mondo.

Venditori, buyer, esperti globali e altri attori determinanti della filiera hanno discusso l’influenza delle ultime innovazioni sulla domanda da parte dei consumatori di cotone americano di maggior qualità prodotto in maniera più sostenibile. 

Continua a leggere per scoprire i temi più importanti dell’evento che potrebbero influire sulla tua attività.  

Bruce Atherley, CCI Executive Director, si è occupato di dare il benvenuto agli oltre quattrocento partecipanti al Summit. Durante i due giorni dell’evento, i presenti hanno fornito feedback in tempo reale sui principali temi di discussione riguardanti il cotone americano e la sua presenza nella filiera globale in futuro.

Queste informazioni sono state raccolte nell’ambito dell’iniziativa CCI che promuove una maggiore trasparenza nell’industria, e hanno toccato argomenti quali il trasporto e la distribuzione, le operazioni di mercato, le previsioni sul raccolto 2019 e la sostenibilità.

Mark King, Executive Emeritus Adidas e relatore principale, ha spiegato che il modo migliore di guidare la propria azienda verso il futuro è permettere ai propri collaboratori di innovare. 

Forte dei suoi oltre vent’anni di esperienza spesi a far crescere brand globali, il suo maggior insegnamento ai presenti è stato l’importanza di definire un’aspirazione per la propria compagnia. Sono poi le soluzioni creative dei collaboratori stessi a colmare il divario tra l’aspirazione e le risorse necessarie a raggiungerla. 

Ted Schneider, Presidente CCI e Chairman della Sustainability Task Force, ha presentato il. Protocollo della fiducia americano (U.S. Trust Protocol): una raccolta integrata di dati, misure e procedure di verifica che documenterà le modalità di produzione del cotone americano e il suo impatto ambientale.

Il programma pilota sarà lanciato nel 2019 e sarà implementato completamente con la raccolta del cotone del 2020. Clicca qui per maggiori informazioni su come questo porterà a una maggiore trasparenza nella filiera. 

Durante la sezione interattiva “Chiedilo agli esperti”, i partecipanti hanno fatto presente che i fattori più importanti nelle decisioni di acquisto delle fibre di cotone sono l’affidabilità, la puntualità nella consegna e, infine, la bassa contaminazione. 

A loro volta, gli esperti relatori hanno parlato della necessità di passare da un modello di stoccaggio a un modello di consegna al cliente per far viaggiare il cotone più velocemente. Infine, l’USDA ha mostrato come adottare nuove tecnologie ha reso possibile misurare la qualità del cotone in tempo reale. 

Tra i partecipanti:

Russell (Russ) Kuhnhenn
Manager
Paloma Gin

Darryl W. Earnest
Deputy Administrator
USDA, AMS Cotton & Tobacco Programs

Raymond Faus
CEO
Omnicotton Inc.

Keith Lucas
Vice President, Sales & Marketing
Plains Cotton Cooperative Association

Coalter Paxton III
Proprietario e Presidente
Paxton Bonded Warehouse

Ted Sheely
Presidente
AzCal Management Company

Il presidente di Cotton Incorporated, Dahlen Hancock, ha preparato il terreno per la discussione del secondo giorno su: la crescita nell’attuale panorama economico, la concorrenza nel mercato globale, le previsioni di raccolto del cotone americano. 

Harry Broadman, CEO e Managing Partner di Proa Global Partners LLC e Direttore del Johns Hopkins’ Council per "Global Enterprise and Emerging Markets", ha affrontato i cambiamenti nell’economia dei mercati emergenti e in via di sviluppo. 

Ha incoraggiato i presenti a continuare a stabilire e rafforzare le relazioni con partner nei mercati emergenti perché è lì che si sviluppano invenzioni che risolveranno molti dei problemi globali, a vantaggio anche dei paesi sviluppati. 

Il moderatore Bruce Atherley ha intavolato una discussione con Jody Campiche del National Cotton Council e con J. Berrye Worsham, Presidente e CEO di Cotton Incorporated, per discutere dei fattori chiave che manterranno il cotone competitivo. Worsham ha mostrato una prospettiva ottimista per il mercato del cotone, basandosi sui dati di consumo che indicano una chiara domanda di cotone ecologico e di alta qualità a discapito delle fibre sintetiche. 

Il Sourcing USA Summit si è concluso con un acceso dibattito, il “Bull & Bear”, sui tre punti cardine che influiranno sull’industria del cotone nel 2019: il prezzo di ICE Futures a dicembre 2019, la quota di mercato del cotone rispetto alle fibre sintetiche, e i volumi di esportazione di balle di cotone americano. 

Tra i partecipanti: 

Jerry Marshall
Proprietario
The Yiyang Company

Paul Bush
Presidente e CEO
Calcot, Ltd.

Sadek Dossa
CEO
Dossa Cotone & General Trading (Pvt) Ltd.

Joe Nicosia
CEO, Allenberg Cotton Co.
Executive Vice President, Louis Dreyfus Commodities

Hank Reichle
Presidente e CEO
Staplcotn

Azeez Syed
Senior Vice President & Regional Head
Olam Cotton

Horace Wang
Senior Manager
Chinatop (Beijing) Trade Development Co. Ltd.